menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Questore D'Angelo lascia Perugia: "Abbiamo iniziato ad arginare lo spaccio"

Andrà a ricoprire altri importanti incarichi il Questore di Perugia, Nicolò Marcello D'Angelo. Oggi, 3 gennaio, il saluto ai cittadini e alle istituzioni locali che lo hanno aiutato in un lavoro durato per ben due anni

Ultimo giorno, oggi 3 gennaio, per il Questore, Nicolò Marcello D’Angelo che lascerà la città di Perugia per andare a ricoprire il ruolo di consigliere ministeriale  nella direzione centrale Immigrazione e frontiere della polizia di Stato, a Roma.

“Due lunghi anni che hanno saputo regalare le giuste soddisfazione”, ha dichiarato D’Angelo. “Durante questo arco di tempo è stato fatto uno straordinario lavoro che ha portato a diminuire il fenomeno dello spaccio e le morti per overdose". "Qualcosa nel tessuto si è mosso - ha proseguito - ma si deve continuare". "Abbiamo fatto tutto con passione e con l'amore che abbiamo per questo lavoro".

Se ne va quindi da “Questore soddisfatto” D’Angelo, ma non prima di aver fatto un quadro della situazione: “Il volto del centro è quasi cambiato. Il posto fisso di polizia rappresenta un segno tangibile sul fronte della percezione della sicurezza. Una vittoria nostra e della città". D'Angelo è poi
tornato a esprimere soddisfazione per l'istituzione del Reparto prevenzione crimine, "una cosa fino a poco tempo fa impensabile", ha dichiarato.

Accanto a lui i fedelissimi: il vicario Raffaele Palumbo e il capo di Gabinetto Francesco Barba. Poi il ringraziamento alle istituzioni "in particolare alla presidente della Regione Catiuscia Marini, al sindaco Wladimiro Boccali, nonché alla magistratura".

Ed è stato proprio Boccali a riceverlo a Palazzo dei Priori, insieme al procuratore delle Repubblica Giacomo Fumu che come D’Angelo passerà ad altri importanti incarichi nazionali. Ad entrambi il Primo cittadino ha sottolineato la gratitudine dei perugini, mentre donava loro il Baiocco di argento, simbolo della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento