Ubriaco prende le vie della città per una pista. Preso anche un 24enne con 200 semi di canapa

Nottata di controlli per i carabinieri. Beccata una donna con la cocaina in macchina e alla guida con la patente ritirata

Ubriachi e senza patente al volante, due le denunce dei carabinieri di Città di Castello Segnalati alla Prefettura di Perugia anche due consumatori di stupefacente. Ma andiamo con ordine: un italiano di 42 anni, residente in Alto Tevere, è stato sorpreso alle 4 di notte nel centro di Città di Castello mentre, alla guida della propria auto, zigzagava paurosamente. Immediatamente fermato e sottoposto al test dell’etilometro, è emerso che presentava un tasso alcolemico quasi cinque volte superiore al limite massimo consentito.

Ad Umbertide, invece, una donna del posto di 37 anni è stata denunciata per guida con patente ritirata. Circa una settimana prima era stata fermata, sempre dai carabinieri, e trovata in possesso di alcune dosi di cocaina. Così le era stata immediatamente ritirata la patente. Visti i precedenti, i carabinieri hanno controllato i suoi effetti personali, rinvenendo due dosi di cocaina, ovviamente sequestrate.

In ultimo, sempre ad Umbertide, un’altra pattuglia ha controllato un 24enne del posto beccandolo con alcuni grammi di hascisc e marijuana, nonché oltre duecento semi di canapa indiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

  • Università di Perugia, premiati i migliori laureati del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche: tutti i nomi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento