Completamente ubriaco si schianta contro un'altra auto: 5 patenti bruciate

Controlli a tappeto dei carabinieri: cinque persone denunciate, due incidenti rilevati a causa dell'alcol

Al volante con più alcol che sangue. Giro di vite dei carabinieri di Città di Castello. Cinque i guidatori denunciati. Si tratta di 3 cittadini italiani e 2 stranieri, di età compresa tra i 29 ed i 50 anni, tutti residenti a Città di Castello ed Umbertide.

In 2 casi la denuncia è scaturita dai rilievi effettuati a seguito di sinistri stradali causati, per l’appunto, da guidatori ubriachi. In uno di essi il guidatore si è schiantato contro un veicolo parcheggiato riportando lesioni guaribili in 10 giorni. Le analisi del sangue hanno evidenziato un tasso alcolemico quasi 5 volte superiore al limite massimo consentito. Per tutti, oltre alla denuncia, è scattato anche il ritiro della patente ed il sequestro dell’auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento