Ubriachi fradici provocano due spaventosi incidenti: tasso di alcol nel sangue da record

Entrambi denunciati e con la patente ritirata dai carabinieri: si tratta di due 40enni

Ubriachi. Tanto ubriachi da schiantarsi da provocare due tremendi incidenti stradali. Entrambi sono stati denunciati dai carabinieri di Città di Castello. E a entrambi è stata tolta la patente. “A distanza di due giorni l’uno dall’altro, due persone ultra quarantenni, entrambi cittadini italiani – spiegano i militari - , hanno causato due incidenti stradali apparentemente inspiegabili”. 

Ubriachi e drogati al volante, raffica di multe e patenti ritirate: giovani nei guai 
Ubriachi al volante, senza patente e vandali scatenati: raffica di denunce

Il primo si è verificato nella Frazione Pitigliano di San Giustino, poco dopo le 20. Uno schianto frontale spaventoso tra due auto che procedevano in senso opposto. Sul posto i carabinieri. Il risultato dei controlli ha evidenziato che il 46enne coinvolto nello schianto aveva nel sangue oltre sei volte il quantitativo massimo di alcool consentito. E’ stato denunciato e la patente gli è stata ritirata. 

Caccia grossa agli ubriachi e ai drogati al volante: controlli h24 in tutta l'Umbria

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stessa sorte è toccata due giorni dopo ad un altro 42enne. Intorno alle 23, lungo una strada provinciale nel territorio del comune di Montone, ha perso il controllo dell’auto finendo fuori strada e schiantandosi contro un pilastro di un ponte. “Gli accertamenti effettuati hanno stabilito che la concentrazione alcolica era questa volta oltre 3 volte il limite massimo consentito. Anche per lui è scattato la denuncia per guida sotto l’influenza dell’alcool ed il ritiro immediato della patente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento