Trovata morta da due turisti, si sospetta l'overdose

La scoperta ai giardini del Pincetto, indagini in corso

Il sospetto è che a uccidere una donna, di circa 50 anni, ai giardini del Pincetto di Perugia, possa essere stata un'overdose. Indagano gli uomini della Questura dopo l'allarme di due turisti che hanno notato il corpo mentre si accingevano a scattare delle foto.

Il corpo della donna si trovava tra i cespugli, nella parte scoscesa del giardino pubblico. Era senza documenti per cui l'identificazione ha richiesto più tempo. Si trattarebbe di una donna originaria della zona del Trasimeno. Intorno al cadavere sono state rinvenute delle siringhe, da cui il sospetto sulla causa della morte. Le indagini vanno avanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Follia sul treno: ha il biglietto, ma picchia lo stesso il controllore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento