Il truffatore elegante colpisce ancora a suon di assegni scoperti: ennesima denuncia (a piede libero)

E' stato individuato ad Assisi dopo presunti colpi messi a segno in Umbria, Toscana e Piemonte

A 83 anni, è un distinto signore come dimostrano modi  garbati e abiti eleganti che sfoggia ogni giorni. Si divide tra la terra natia - la sicilia -, il Centro Italia ( in particolare Toscana e Umbria) e il Nord (Torino e Venezia). Professione: truffatore seriale, con precedenti gravi, ultima denuncia "incassata" dopo una ricerca affonnosa risale a pochi giorni fa: ad Assisi da parte del Commissariato di Polizia. Ma data la sua età nessun passaggio in carcere ma soltanto l'ennesima denuncia a piede libero.

I colpi ipotizzati sono tanti: da Assisi a Perugia, da Siena a San Gimignano, fino ad arrivare a Torino. L'83enne è specializzato in acquisto di vestiti griffati e altri oggetti preziosi con assegni scoperti o peggio ancora consegnando assegli risultati rubati, La Polizia indaga anche su altri casi simili denunciati dai commercianti e albergatori.   

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento