Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Truffa della console in vendita online a prezzo stracciato: a processo

L'imputato è accusato di aver intascato i soldi e di non aver spedito nulla

Un 38enne di origini pugliese, ma residente a Perugia, difeso dall’avvocato Michela Ulli, è finito davanti al giudice del Tribunale penale di Perugia con l’accusa di truffa.

La Procura di Perugia contesta all’imputato di avere, “al fine di trarne profitto, con artifizi e raggiri” messo “falsamente in ventida sul sito www.subito.it una console Playstation IV” inducendo in errore un acquirente “sulla effettiva disponibilità del bene e sulla effettiva vendita”.

L’imputato si sarebbe procurato “l’ingiusto profitto pari a 150 euro”, pagate dalla vittima “quale prezzo per l’acquisto mediante ricarica della postepay … senza tuttavia consegnare alcunché”.

I fatti contestati sono avvenuti a Perugia il 17 agosto del 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa della console in vendita online a prezzo stracciato: a processo
PerugiaToday è in caricamento