menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acquista pezzi di ricambio su internet, ma i venditori spariscono dopo il bonifico: denunciati

I Carabinieri di Cascia dopo la denuncia dell'acquirente hanno individuato i due presunti truffatori

I Carabinieri di Cascia hanno denunciato due uomini residenti nel Lazio che avevano concluso con una persona del luogo una compravendita relativa a dei pezzi di ricambio per un motoveicolo tramite un annuncio pubblicato su un social network.

Il cittadino di Cascia, interessato all'acquisto, aveva effettuato la ricarica del valore di 240 su su una carta ricaricabile intestata a uno dei due presunti venditori.

Dopo il pagamento, però, aveva provato ad avere informazioni ed aggiornamenti circa la consegna del materiale acquistato, contattando gli stessi tramite Whatsapp, ricevendo sempre vaghe risposte, volte a rinviare la consegna, di fatto, mai effettuata.

Trascorsi alcuni giorni, l'uomo ha ritenuto di essere stato raggirato e si è rivolto ai Carabinieri, denunciando l'accaduto.

I militari dopo una veloce indagine hanno rintracciato e denunciato i due soggetti in stato di libertà per l’ipotesi di reato di truffa in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento