menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riesce ad entrare in casa con una banale scusa e mette a segno il colpo

La donna, credendo nella buona fede del ragazzo, lo ha lasciato lavorare da solo

Faccia pulita, modi garbati, ma soprattutto giovanissimo. Sarà per queste caratteristiche che una donna di 90 anni ha deciso di aprire la porta a un ragazzo che si è presentato come incaricato Enel, dicendole che doveva effettuare alcuni controlli di routine.

Il giovane, dopo aver messo piede in casa, ha, così, iniziato a manipolare la caldaia. La donna, credendo nella buona fede del ragazzo, lo ha lasciato lavorare da solo. Poco dopo il finto tecnico se ne è andato portandosi via anche il portafogli dell'anziana. Immediata la denuncia alla Questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento