Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Falsi certificati medici per ottenere il bonus Inps per i centri estivi, padre condannato

Truffa e falso ai danni dell'ente previdenziale e del servizio di neuropsichiatria dell'Usl: un anno e dieci mesi di condanna oltre al pagamento delle spese processuali

Un anno e dieci mesi e il pagamento delle spese processuali per aver falsificato un certificato medico per poter ottenere dall’Inps il pagamento delle rette per il centro estivo dei figli.

È la condanna comminata ad un papà per falsità materiale e truffa, con l’Asl che si è costituita parte civile per l’utilizzo di carta intestata per produrre il falso documento.

L’uomo, difeso dall’avvocato Elisabetta Curioso Mammoli, è stato condannato di falsità materiale “perché al fine di ottenere dall’Inps il pagamento delle rette spettanti alla cooperativa sociale … formava un certificato attestante la frequenza dei propri figli … presso il centro estivo gestito” dalla cooperativa “apponendo sullo stesso documento, in apparenza rilasciato dall’Azienda sanitaria locale Usl 2 dell’Umbria” la sottoscrizione di un medico (all’oscuro di tutto) in servizio presso la struttura sanitaria.

Nella condanna anche il reato di truffa perché l’uomo avrebbe tentato di “truffare la Direzione provinciale di Perugia dell’Inps” senza riuscirvi per “la prontezza dei funzionari Inps che rilevavano la falsità dei documenti prodotti”, cioè il falso certificato e una falsa scrittura privata “apparentemente riconducibile alla cooperativa sociale”.

I documenti, per l’accusa, sarebbero serviti ad “ottenere il pagamento di una somma di denaro pari a quella delle rette spettanti alla medesima cooperativa, per i servizi erogati ai suoi figli” che avrebbero dovuto frequentare i centri estivi su indicazione del servizio della Usl “con finalità riabilitative e di socializzazione viste le problematiche comportamentali dei minori”.

L’Azienda sanitaria locale Usl 2 si è costituita parte civile tramite l’avvocato Luca Gentili.

L’uomo dovrà pagare le spese processuali per 3.400 euro e un risarcimento da liquidare in separata sede.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi certificati medici per ottenere il bonus Inps per i centri estivi, padre condannato

PerugiaToday è in caricamento