Ordina 30mila euro di maglieria e non paga, rintracciata e denunciata per truffa dai Carabinieri

la donna, 74enne di Carpi, aveva ordinato la fornitura ad un maglificio di Cannara, ma poi era sparita con la merce

I Carabinieri di Cannara hanno identificato e denunciato una pregiudicata di 74 anni di Carpi,  per truffa e insolvenza fraudolenta.

Secondo gli accertamenti svolti dai militari, la donna si era proposta come commerciante di vestiario ad un maglificio di Cannara, facendo un ordine di capi di abbigliamento per un valore di oltre trentamila euro.

La merce era stata consegnata, ma la donna non aveva pagato il corrispettivo, provando a far sparire le proprie tracce.

Il titolare del maglificio aveva quindi sporto denuncia e i Carabinieri sono riusciti a rintracciare e denunciare la donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento