Da Perugia a Torino per truffare gli anziani, si finge un amico di famiglia e spenna un 76enne: arrestato

Un 27enne napoletano, residente a Perugia, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Susa (in provincia di Torino) per truffa e furto con strappo ai danni di un 76enne

Immagine d'archivio

Un 27enne napoletano, residente a Perugia, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Susa (in provincia di Torino) per truffa e furto con strappo ai danni di un 76enne. Il truffatore, con diversi precedenti specifici e tutti con lo stesso metodo, ha avvicinato in strada l’anziano dicendo di chiamarsi Antonio e fingendosi amico del figlio.

Successivamente, dopo aver acquistato la sua fiducia, gli ha fatto credere di dovergli vendere delle cassette di frutta. Infine, dopo aver letteralmente mandato in confusione l’anziano, gli ha portato via dalle mani 170 euro in contanti.

I carabinieri, avvisati tempestivamente da un testimone, sono riusciti a rintracciare il truffatore poco distante. Come riporta TorinoToday All’interno della sua auto sono stati trovati 570 euro in contanti, presumibilmente provento di altre truffe simili. L’arresto è stato convalidato nella giornata di mercoledì 14 febbraio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento