Tragedia a Perugia, trovato morto dal coinquilino: indagano i carabinieri

Vani i tentativi di rianimarlo: disposta l'autopsia per chiarire le cause del decesso

Tragedia a Perugia. Nella mattinata di lunedì 18 luglio un muratore 43enne di origine romena è stato trovato morto nel suo letto, nell’appartamento di via Teano, nella zona di via Settevalli.

A lanciare l’allarme il coinquilino dell’uomo, che ha chiamato i soccorsi. Purtroppo non c'è stato nulla da fare. I tentativi di rianimare l'uomo sono risultati vani.  Ora i carabinieri stanno indagando per cercare di chiarire l'esatta dinamica dei fatti. Secondo una prima ricostruzione sul cadavere non sarebbero stati trovati segni di violenze o di lesioni. Per fugare ogni dubbio, spiega la Nazione Umbria del 19 luglio, è stata comunque disposta l’autopsia.

Aggiornamento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto appreso da Perugiatoday, dalla prima ispezione cadaverica risultano due possibili piste che avrebbero portato alla scomparsa dell'uomo: morte per cause naturali o per intossicazione. Al momento si esclude l'ipotesi dell'aggressione. L'esame autoptico, disposto dal pm Greco, è stato fissato per giovedì prossimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento