rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Tribunale Civile, stava per entrare in udienza con un coltello da 23 centimetri: denunciato

L'arma era stata nascosta in un zainetto: l'uomo è stato denunciato dai Carabinieri

Aveva un coltello all'interno dello zaino mentre stava per entrare in tribunale a Perugia per assistere ad una udienza. L'arma è stata rilevata, questa mattina, dal metal detector piazzato all'ingresso della struttura e gestito da parte del personale in servizio di guardia privata in piazza Matteotti - sezione Civile -. Immediato è scattato il fermo per un 66enne italiano, residente a Roma, già noto alle forze di polizia ed il sequesto dell'arma del tipo richiudibile della lunghezza complessiva di 23 centimetri, di cui 11 di lama, custodito. Per l’uomo è scattata, pertanto, dopo l'intervento dei Carabinieri della Stazione Perugia-Fortebraccio, la denuncia all’Autorità Giudiziaria per l’ipotesi di reato di porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale Civile, stava per entrare in udienza con un coltello da 23 centimetri: denunciato

PerugiaToday è in caricamento