rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca

Lite furiosa, l'uomo si scaglia contro l'amico portatore di handicap e lo spedisce in ospedale

La vicenda è finita in tribunale. L'uomo dovrà adesso rispondere di lesioni personali gravi. La vittima è difesa dall'avvocato Francesca Pieri

Lo ha aggredito in maniera del tutto inaspettata. Motivo della disputa un raduno automobilistico. I due, amici da tempo immemore, erano infatti soliti organizzare ogni anno un incontro per gli amanti dei motori su quattro ruote. Improvvisamente si sono accesi gli animi e l’amico 50enne, residente  a Milano, ha aggredito il compagno di avventura  40enne e portatore di handicap con problemi motori. 

L’uomo è finito così al pronto soccorso con una prognosi di  33 giorni. Immediata la denuncia, sfociata in un lungo processo. Il 50enne è, adesso, accusato di lesioni personali gravi. Nei giorni scorsi si è tornati nuovamente in tribunale. A salire sul tavolo dei testimoni un amico del 40enne che avrebbe dichiarato sotto giuramento di aver seguito tutta la  vicenda, vedendo strane frasi su Facebook che farebbero presupporre a una confessione da parte del presunto aggressore. La vittima è difesa dall’avvocato Francesca Pieri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite furiosa, l'uomo si scaglia contro l'amico portatore di handicap e lo spedisce in ospedale

PerugiaToday è in caricamento