menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'artigiano dello spaccio catturato da Batman: 100mila euro di droga, arrestato 57enne

In casa più di tre chili e mezzo di hashish pronti per lo spaccio: catturato grazie al fiuto del cane Batman

I carabinieri hanno arrestato un 57enne di Trevi: in casa qualcosa come 100mila euro di hashish pronti per lo spaccio. Più di tre chili e mezzo di “fumo”. A catturarlo il cane Batman. Giovedì mattina è scattato il blitz nell’abitazione dell’artigian. Ad accompagnare i militari nell’attività c’era anche il cane Batman  col suo conduttore, unità cinofila antidroga in forza al Nucleo Carabinieri Cinofili di Firenze, protagonista di diverse importanti operazioni di contrasto al traffico di stupefacenti condotte dai carabinieri nel Centro Italia che lo hanno reso famoso per il suo fiuto imbattibile. 

E proprio le segnalazioni di Batman all’interno dell’abitazione hanno permesso ai militari di individuare in una serra fuori dalla casa 35 panetti di hashish da un etto l’uno, conservati all’interno di una scatola in legno, più altri residui della stessa sostanza in diversi punti della casa per un peso complessivo di 3,580 chili, oltre a materiale vario per il confezionamento.

Le analisi della sostanza effettuate presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti (LASS) del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia hanno confermato l’ottima qualità della sostanza, il cui quantitativo è stato ritenuto idoneo a ricavare circa  12.500 dosi destinate prevalentemente alla piazza folignate, che avrebbero fruttato al dettaglio circa 100.000 euro.

L’uomo è stato quindi tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e nel corso dell’udienza di convalida tenutasi il giorno seguente presso il Tribunale di Spoleto, sono stati disposti per lui gli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento