Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Multe Covid in treno o per viaggi senza biglietto, controlli della Polfer sui convogli regionali

Fornisce nome e indirizzo falsi agli agenti: denunciato. Non poteva viaggiare senza permesso: segnalato alla Procura

Controlli degli agenti della Polfer di Foligno sui convogli che attraversano la regione, con denunce e multe per viaggiatori senza biglietto o in violazione delle norme Covid.

I poliziotti hanno denunciato un cittadino nigeriano 30enne, residente a Foligno per il reato di rifiuto di fornire le generalità e false attestazioni a pubblico ufficiale. Lo straniero era a bordo di un treno proveniente da Terni privo di biglietto e si è rifiutato di fornire le generalità al capotreno. Alla richiesta degli agenti Polfer, l’uomo ha fornito le proprie generalità, ma dai controlli effettuati per identificare lo straniero, il nome è risultato falso così come la sua residenza. Nei suoi confronti oltre la denuncia è scattata la multa di 100 euro per non aver acquistato il biglietto del valore di 2 euro.

Sempre a Foligno, la Polizia ferroviaria ha denunciato un cittadino tunisino poiché non ha ottemperato all’invito di presentarsi presso l’ufficio immigrazione della Questura di Perugia per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale.

Denunciato un cittadino italiano per inottemperanza agli obblighi della sorveglianza speciale, poiché viaggiava a bordo di un treno regionale privo delle previste autorizzazioni. Allo stesso è stata applicata anche una sanzione di 400 euro per violazione delle norme anti Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe Covid in treno o per viaggi senza biglietto, controlli della Polfer sui convogli regionali

PerugiaToday è in caricamento