In treno senza biglietto, si spaccia per un amico per evitare la multa: denunciato

Protagonista della vicenda un cittadino nigeriano di 40 anni, salito sul Treno Ancona-Roma senza titolo di viaggio. Fatto scendere a Foligno

Sul treno senza biglietto e senza documenti, nigeriano multato e denunciato per aver fornito false generalità.

È accaduto sul treno Ancona-Foligno un paio di giorni fa. Protagonista un nigeriano 40enne, incensurato e residente nel comprensorio fabrianese, salito a bordo del convoglio sprovvisto di biglietto.

Quando il controllore ha accertato che il 40enne era senza titolo di viaggio, richiedeva i documenti e le generalità per la sanzione. Il passeggero diceva di non avere documenti, ma forniva nome e cognome. Il controllore riteneva che quanto dichiarato non potesse risultare vero e quindi contattava la polizia ferroviaria di Foligno.

Alla stazione, i poliziotti accertavano che i dati anagrafici forniti al controllore dal 40enne non corrispondevano alle vere generalità e quindi il cittadino nigeriano veniva multato per essere salito a bordo treno privo di biglietto e denunciato per aver fornito false generalità ad un pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento