Altro controllore picchiato, vagoni dormitorio e la mappa dei treni a rischio

L'ultima violenza subita risale a lunedì scorso: vittima un capotreno di Umbria Mobilità. La Cgil dice basta e denuncia una situazione sui treni Fs ed ex Fcu insostenibile. Mappa delle rotte considerate dal sindaco a rischio

I controllori sui treni delle Fs e della ex Fcu (ora Umbria Mobilità) continuano la loro protesta per le aggressioni e le minacce subite durante il loro lavoro. L'ultima violenza subita risale a lunedì scorso quando un capotreno di Umbria Mobilità è stato aggredito e picchiato da un viaggiatore sprovvisto di biglietto che non aveva però nessuna intenzione di scendere. E' stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine per evitare il peggio.

Una situazione talmente allarmante che dopo la Cisl, anche la Cgil alza la voce e traccia una mappa delle rotte a rischio: "In particolare le tratte su Umbertide, Roma, Firenze, da e per Perugia, sono ormai tristemente famose per i nostri Capotreni Umbri che giornalmente  a proprio rischio e pericolo, faticano a svolgere il proprio lavoro. Oltre a questo, il disagio di alcune stazioni Umbre è sotto gli occhi di tutti, gli stessi lavoratori delle pulizie incappano spesso nei turni notturni, in “presenze non proprio rassicuranti” all’interno dei vagoni usati spesso come dormitorio da molti disperati".

Il sindacato ha rivolto un appello alle istituzioni locali e nazionali: "Chiediamo che anche in Umbria i lavoratori non vengano lasciati da soli, che si istituiscano squadre di controlleria più numerose e che si rafforzino i presidi della Polfer nelle stazioni e a bordo treno nelle tratte più a rischio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento