menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viaggiare sicuri in treno, convogli e bagagli al setaccio anche nelle stazioni umbre

Identifcate oltre 300 persone e verifiche su circa 90 convogli. Un uomo denunciato

Stazioni e treni a lunga percorrenza al setaccio. Ha interessato anche l'Umbria l'operazione della polizia ferroviaria che si è svolta in contemporanea in 17 Paesi europei, tra cui ovviamente l'Italia. 

Gli accertamenti, in particolare, si sono concentrati sui bagagli dei viaggiatori di treni a lunga percorrenza: 312  persone identificate, 96 bagagli, 87 treni e 40 stazioni controllati, impiegati 94 operatori dalla polizia ferroviaria per Marche, Umbria, Abruzzo. I controlli sono stati effettuati anche con l'aiuto di cani antidroga, metal detector e smartphone per la verifica in tempo reale dei documenti elettronici dei passeggeri. 

Un uomo, inoltre, è stato denunciato perché trovato con un coltello con lama di 7 centimetri nel parcheggio della stazione di Avezzano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento