Sciopero dei trasporti in Umbria: mattinata difficile per i pendolari di treni (ex Fcu) e bus

Sciopero di 4 ore il prossimo 15 ottobre in tutta l'Umbria. A rischio treni ex Fcu, bus urbani ed extraurbani oltre che la mobilità alternativa (tra cui il perugino minimetrò, percorsi meccanizzati dei parcheggi “Spoletosfera” e “Ponzianina-Rocca e Posterna” e navigazione Trasimeno, funicolare Orvieto). La protesta è stata indetta direttamente dal sindacato Usb - Unione sindacale di Base. Il blocco riguarda l'orario che va dalle 8,30 alle 12,30. Le corse che partono dal capolinea prima dell’orario dello sciopero raggiungeranno comunque il capolinea di destinazione. Saranno garantiti i servizi di biglietteria e a Perugia resteranno in funzione scale mobili e ascensori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento