menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna morì dopo lo schianto, Michele Bravi chiede il patteggiamento

Il cantante altotiberino nel 2013 ha vinto X Factor. L'incidente il 22 novembre 2018

Ha chiesto di patteggiare una condanna a un anno e sei mesi il cantante di Città di Castello, Michele Bravi. Vincitore di X Factor nel 2013, Bravi era rimasto coinvolto in un incidente stradale a Milano, in cui aveva perso la vita una donna che viaggiava in moto.

Secondo quanto ricostruito, il cantante, che viaggiava a bordo di un'auto presa in car sharing, avrebbe effettuato una manovra a U per invertire la direzione di marcia lungo via Chinotto. 

"Al momento del sinistro - sostiene invece il difensore di Bravi, l'avvocato Manuel Gabrielli - Michele Bravi non stava effettuando inversione ad U, bensì una svolta a sinistra per accedere ad un passo carraio". Inoltre, la moto condotta dalla vittima "proveniva da dietro rispetto al senso di marcia dell'autovettura guidata da Michele e, quindi, alle spalle di quest'ultimo. Al momento dell'impatto, l'auto di Michele aveva superato la riga di mezzeria per circa la sua metà, mentre l'impatto è avvenuto in prossimità della portiera posteriore, lato guidatore".

Oggi, giovedì 23 gennaio, in udienza davanti al gup, l'avvocato Gabrielli, ha avanzato la richiesta di patteggiamento in accordo con il pm. Il gup si è riservato sulla decisione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento