La multinazionale del panino cresce a Perugia: ecco la trattativa per il Burger King

La trattativa, seppur segretata, è in piccola parte transitata dopo lo scambio di terreni-proprietà tra Comune e alcuni privati. Il franchising dovrebbe nascere dal 2014 lungo la Strada Trasimeno Ovest: ad un passo dal minimetrò e da Menchetti

La multinazionale del panino Mcdonalds che a Perugia conta su due punti vendita (quello storico di via Angeloni e quello più recente di San Sisto)  a breve dovrà scontrarsi anche nel capoluogo umbro con l'altro grande marchio del settore: ovvero quel Burger King che può contare su oltre 60 punti in Italia e da poco ha deciso di allargare i propri orizzonti anche nella Penisola. 

La trattativa tra i vertici nazionale della multinazionale e una coordata di imprenditori locali è avviata da tempo. Tanto che c'è già un progetto di massima per la struttura che dovrebbero sorgere nella via ormai dei locali più gettonati della città: l'area adiacente a Pian di Massiano dove già si trova il Menchetti che recentemenre ha inaugurato anche la sua gelateria. Ad un passo dunque sia dalla fermata del Minimetrò che dal parco Chico Mendez. La localizzazione esatta è: Strada Trasimeno Ovest. Ma c'è anche una seconda alternativa seppur burocraticamente molto più difficile: ovvero una apertura in centro. Cosa che però non è mai riuscita neanche al marchio Macdonalds.

L'investimento previsto per il Franchising parte da una soglia minima di 600mila euro e ci dovrà essere un socio operativo almeno con il 30 per cento delle quote. Dopo la firma del contratto l'apertura scatta entro 7 mesi ma nel caso perugino molto dipende dai tempi del cantiere per i locali che ospiteranno il Burger King ( si parla del 2014). La trattativa prevede un lasso di tempo di 20 anni per la gestione in Franchising del marchio, dei prodotti e della rete della multinazionale. 

La notizia è incominciata a circolare dopo uno scambio di proprietà-terreni tra privati e Comune  per una migliore gestione dello stesso Parco Chico Mendez al centro di molte polemiche per via delle occupazioni abusive di rom e stranieri a riguardo di alcune vecchie strutture della zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento