Cronaca

Trasporto pubblico, 24 ore di sciopero anche in Umbria: stop a bus, treni e Minimetrò

La mobilitazione in programma per venerdì prossimo (26 marzo): due le fasce orarie garantite, mentre a Perugia resteranno attivi i servizi di ascensori e scale mobili

Uno sciopero di 24 ore che coinvolgerà anche l'Umbria. A proclamarlo per venerdì prossimo (26 marzo) le segreterie nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti, Fisa-Cisal, Ugl-Fna e Ora Autoferro-Tpl.

PROVINCIA DI PERUGIA - Nella provincia di Perugia la mobilitazione coinvolgerà anche i servizi autobus urbani ed extraurbani, Navigazione Lago Trasimeno, Minimetrò di Perugia, Mobilità alternativa di Spoleto (percorsi meccanizzati dei parcheggi “Spoletosfera” e “Ponzianina-Rocca e Posterna”), anche se verranno comunque garantiti i servzi nelle fasce orarie: 6:00-9:00 e 12:00-15:00. Le corse che partono dal capolinea prima dell’orario dello sciopero raggiungeranno comunque il capolinea di destinazione. A Perugia sarà invece attivo per l'intera giornata e con il normale orario il servizio degli ascensori e delle scale mobili così come quello dell'Urp.

BIGLIETTERIE - Perugia (Piazza Partigiani e Stazione FS): il servizio sarà garantito con il normale orario. Spoleto (Stazione FS): il servizio sarà garantito con il normale orario.

SERVIZI FERROVIARI - Sciopero di 24 ore con garanzia di effettuazione dei servizi nelle fasce orarie 5:45-8:45 e 11:45-14:45.

SERVIZI SOSTITUTIVI - Servizi sostitutivi effettuati nella rete Regionale. I servizi che partono dalla stazione di origine al di fuori delle fasce orarie sopra riportate non saranno garantiti in caso di adesione. Nelle predette fasce a causa della diversa modalità di svolgimento del servizio ferroviario (autobus-treno-autobus) non sarà garantita la continuità del servizio stesso tra origine e destinazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, 24 ore di sciopero anche in Umbria: stop a bus, treni e Minimetrò

PerugiaToday è in caricamento