Tragedia al Trasimeno, uomo di 56 anni trovato morto al lago

La salma è stata recuperata dai vigili del fuoco in zona Sant'Arcangelo, frazione del Comune di Magione. Sul posto anche il 118 e i carabinieri

Immagine d'archivio

Tragedia questo pomeriggio al Trasimeno. Nella frazione di Sant'Arcangelo, nel comune di Magione, è stato trovato il corpo senza vita di un uomo. Inutili i soccorsi del 118; il personale medico sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con due squadre della Centrale e personale Saf, che hanno provveduto a recuperare il corpo dell'uomo, un umbro di 56 anni della zona del Marscianese. Il corpo è stato recuperato tra la palizzata che sostiene il pontile. Sul posto anche un'ambulanza del 118, allertata da una turista di un campeggio vicino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i carabinieri per tutte le indagini del caso, anche se la pista violenta sarebbe stata subito esclusa. Si teme, invece, il gesto volontario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

Torna su
PerugiaToday è in caricamento