Commando assalta la villa dell'imprenditore: rapinatori in fuga con un maxi bottino

In quattro, armati di mazze e coltelli, hanno chiuso l'uomo, la moglie e i figli in una stanza e hanno ripulito la villa

Assalto in villa sulle colline del Trasimeno. La vacanza nella casa in Umbria si trasforma in un incubo. Secondo quanto riporta il Corriere dell'Umbria è successo a Casalini, frazione di Panicale. Un commando di quattro persone - armate - ha fatto irruzione nella villa di un imprenditore degli Emirati Arabi, poi la fuga con gioielli e contanti. La Lamborghini, invece, è stata risparmiata dalla razzia. Come riportato dal quotidiano è successo circa un mese fa, ma la notizia è stata data solo oggi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I banditi hanno chiuso l'uomo, la moglie, i figli piccoli in due stanza e hanno depredato la villa. Sul fatto indagano i carabinieri. Secondo quanto denunciato dall'uomo, i quattro parlavano italiano. L'imprenditore si è lanciato dalla finestra e ha chiamato il 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento