rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca

Trasimeno in secca, la Presidente scrive al Governo per ottenere lo stato di emergenza e chiede il sostegno del Decreto Siccità (come fatto per Chiusi)

L'altra impotante partita da giocare è quella del dragaggio del fondo del Trasimeno; una operazione ferma da 15 anni perchè i fanghi sono considerati rifiuti speciali

Come anticipato da Perugiatoday, nell'apertura del giornale di questa mattina (II Lago Trasimeno in forte difficoltà. Serve lo stato di emergenza e il commissario. Briziarelli, appello a Draghi: "Inserirlo nel Decreto Siccità"), la Presidente Donatella Tesei, dopo giorni di dialogo per le soluzioni da attuare con il Governo Draghi in fatto di siccità, ha richiesto formalmente questa mattina all'Esecutivo e alla Protezione Civile Nazionale la dichiarazione dello Stato di Emergenza. "E conseguentemente ho rappresentato ai Ministeri competenti la necessità di far rientrare il nostro bacino lacustre nel redigendo Decreto Siccità. Ho inoltre dato la mia disponibilità nel ricoprire per l’Umbria il ruolo di vice Commissario per l’emergenza, sulla base dell’esperienza della ricostruzione post sisma, così da poter gestire al meglio una serie di interventi ordinari e straordinari di cui il Trasimeno necessita": ha spiegato la Prsidente  che questa mattina ha inviato la documentazione relativa alla situazione siccità nella nostra regione.

Per ciò che concerne proprio il lago umbro, la relazione tecnica allegata tende a sottolineare la stretta connessione di interscambio idrico tra il Lago di Chiusi, inserito nello stato di crisi, e il Trasimeno, sollecitando che quest’ultimo possa, nonostante non abbia prelievi di carattere potabile ma proprio per l’interconnessione prima citata, avvalersi del provvedimento emergenziale. L'altra impotante partita da giocare è quella del dragaggio del fondo del Trasimeno; una operazione ferma da 15 anni perchè i fanghi sono considerati rifiuti speciali nonostante è provato che venivano utilizzati come fertilizzante. il dragaggio permetterebbe di migliorare il bacino e arginare l'effetto insabbiamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasimeno in secca, la Presidente scrive al Governo per ottenere lo stato di emergenza e chiede il sostegno del Decreto Siccità (come fatto per Chiusi)

PerugiaToday è in caricamento