Tragedia in Umbria, si accascia a terra e muore all’improvviso a 31 anni

Secondo una prima ricostruzione sarebbe stato un malore a stroncare la vita del 31enne. Sul posto carabinieri e 118

Una tragedia quella che ha colpito Città di Castello: un giovane di 31 anni, mentre stava tinteggiando il cancello di un agriturismo, si sarebbe accasciato improvvisamente a terra.  Sono stati  i familiari del ragazzo a dare l’allarme domenica mattina, dopo non averlo visto rientrare a casa. All’arrivo dei carabinieri sul posto, l’amara scoperta: il 31enne è stato ritrovato senza vita, vicino al cancello della struttura ricettiva. 

Dramma a Perugia, trovato morto in soffitta: sul posto i carabinieri 
Senza lavoro e senza più casa, trovato morto dai passanti: sul posto i carabinieri

Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Secondo una prima ricostruzione sarebbe stato un malore a stroncare la vita di questo giovane; sono in corso tutti gli accertamenti per stabilire l'esatta dinamica dell'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento