Cronaca

Tragedia alla bocciofila, Gaspare Mandolini muore in campo durante una partita

L'uomo, 81 anni, è deceduto davanti al compagno. Inutili i soccorsi, per Gaspare Mandolini non c'è stato niente da fare

Una terribile notizia ha scosso il mondo delle bocce marchigiane. Questa mattina è morto l'81enne Gaspare Mandolini, presidente della bocciofila di Pianello Vallesina, arbitro, ex consigliere del comitato provinciale di Ancona e ancora validissimo atleta di categoria C.

Gaspare Mandolini è morto in campo, mentre faceva la cosa che più gli piaceva: giocare a bocce. Si è sentito male mentre stava giocando, in coppia con il fedele compagno Luciano Teodori, nel corso del girone di qualificazione in svolgimento a Ponte Felcino del Trofeo Unipol, gara organizzata dalla Bocciofila Aper Perugia. I soccorsi sono stati inutili.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia alla bocciofila, Gaspare Mandolini muore in campo durante una partita
PerugiaToday è in caricamento