Muore bimba dimenticata in auto. Il post su Fb di Silvia vale mille analisi: "Ogni giorno è tardi..."

Non ci sono parole per descrivere questo dramma. Anzi invece ci sono: cari lettori leggete con attenzione le parole di questa donna umbra Silva Mazzoni, una donna che spiega benissimo la giornata tipo di una donna-mamma. Leggere per capire

Un post su Fb. Lontano anni luce dalla banalità, dalle critiche, dai leoni da tastiera o dai pretini che si possono leggere sui social quando accadono drammi come la mamma di Arezzo che, a causa delle stress e di questa vita che consuma ti consuma, non si è accorta di aver lasciato il figlio di 15 mesi in auto invece che all'asilo. Purtroppo accade.

E molto più fequentemente di quello che si possa pensare. Non ci sono parole per descrivere questo dramma. Anzi invece ci sono: cari lettori leggete con attenzione le parole di questa donna umbra Silva Mazzoni, una donna che spiega benissimo la giornata tipo di una donna-mamma. Leggere per capire. Spesso il mandante delle nostre peggiori azioni è la società che stiamo subendo. 
******

di Silvia Mazzoni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

mi sveglio, sono le sette, pulisco casa, è tardi, scarico la lavatrice, è tardi, alzo mio figlio, lo vesto..... corri è TARDI, poi ne faccio un'altra, corro in auto, è tardi, asilo, lavoro, stacco, è TARDI, asilo supermercato, è TARDI, faccio il pranzo e pulisco il bagno, corro a lavoro è di nuovo TARDI, esco, casa cena pulisco il bagno, lavo i piatti, preparo il pranzo per mio marito, stiro, é TARDI.
sono le 24 in piedi da 18 ore, e vi stupite che una donna che magari fa due lavori, una famiglia, una casa e figli, con ritmi simili, 7 giorni su 7, in un momento di stanchezza e debolezza dimimentichi, SI DIMENTiCHI, la sua creatura, e vi mettete pure a fare post sulle mamme degeneri, invece di pensare che quella donna in un momento ha perso il suo bene piu prezioso.
nessuno come quella madre può soffrire ora, ed ha tutta la mia compassione perche la sua vita è finita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 9 agosto: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento