menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico di medicinali dall'Est Europa: maxi-retata antidoping, coinvolta anche l'Umbria

Ci sono anche le province di Perugia e Terni tra le 30 interessate dall'indagine condotta dai Carabinieri di Ascoli e dal Nas di Ancona: nel mirino diverse palestre e società amatoriali, in particolare ciclistiche

L'ombra del doping si allunga sull'Umbria. Ci sono infatti anche le province di Perugia e Terni tra le 30 province interessate dall'indagine condotta dai Carabinieri di Ascoli Piceno e dal Nas di Ancona, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ascoli Piceno. Un'indagine che ha permesso con perquisizioni e sequestri di smantellare una rete formata da decine di soggetti italiani ritenuti responsabili del traffico di farmaci dopanti provenienti dall'Est Europa. Nella vicenda, oltre a diverse palestre, sarebbero coinvolte anche alcune società amatoriali, in particolare ciclistiche.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento