rotate-mobile
Cronaca

Trasportava droga nelle spugnette lucida scarpe, in fuga dopo la condanna: arrestata in Olanda

La donna è stata rintracciata dal Servizio di indagine della Procura generale di Perugia

Arrestata in Olanda, su mandato della Procura Generale di Perugia e in collaborazione con l'Interpol, una quarantaseienne nigeriana. La donna deve scontare la pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione per reati commessi nel territorio di Perugia, in particolare nella zona di via Cortonese, in quanto trovata in possesso di diciannove ovuli di cocaina nascosti all’interno di una spugna usata per la lucidatura delle scarpe.

La donna, che per eludere i controlli di polizia, utilizzava numerosi alias, tra cui ‘Felix’, era ricercata per produzione, vendita e acquisto illecito di stupefacenti. Dal 2019 aveva fatto perdere le sue tracce; su di lei pendeva un mandato di arresto emesso dalla Procura Generale di Perugia. L’arrestata è stata individuata dapprima in Belgio, dove lavorava come dipendente di una pasticceria della città di Ninove, successivamente, a seguito di un controllo alla frontiera, presso l’aeroporto di Schipol, è stata fermata dalla Royal Military Police.

L’attività investigativa e l’individuazione della latitante, è stata resa possibile grazie alle indagini avviate dalla Procura Generale di Perugia, in particolare dall’ufficio Servizio di Indagine costituito da un appartenente al Corpo di Polizia Penitenziaria, in collaborazione con l’Interpol e i collaterali organismi esteri.

La donna dovrà ora essere estradata in Italia per espiare la pena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportava droga nelle spugnette lucida scarpe, in fuga dopo la condanna: arrestata in Olanda

PerugiaToday è in caricamento