Ubriachi, molesti e alla guida: raffica di denunce da parte dei carabinieri

Controlli a tappeto dei militari: nei guai dei giovani di Todi, Spoleto e Collazzone. A Deruta un professionista del luogo si è rifiutato di fare i test antidroga e a Todi uno straniero "molesto" ha seminato il panico in un bar

I carabinieri di Todi, nel corso dei controlli alla circolazione stradale, hanno sorpreso tre giovani di Todi, Spoleto e Collazzone, che circolavano, alla guida delle proprie auto, in palese stato di ebbrezza alcolica.
Lo spoletino, oltre ad essere in preda ai fumi dell’alcol, è stato sorpreso nei pressi di un bar di una frazione tuderte nonostante fosse sottoposto alla misura di prevenzione del “divieto di ritorno” nel comune di Todi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Considerato il tasso di alcol nel sangue accertato, superiore ai limiti massimi consentiti dalla legge, ai tre “bevitori” è stata immediatamente ritirata la patente di guida. Le auto, invece, in due casi sono state affidate ai familiari e, nell’altro, è stata sequestrata per la successiva confisca.

Gli stessi militari sono intervenuti poi a Deruta, dove un libero professionista 31enne, del luogo, si rifiutato di sottoporsi all’accertamento per verificare l’assunzione di sostanze stupefacenti.

Infine, a Todi, un cittadino magrebino del luogo, noto alle forze dell’ordine, è stato sorpreso all’interno di un esercizio pubblico, in stato di ubriachezza molesta ed in orari non consentiti dalla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale, a cui era stato sottoposto. Ovviamente, tutti e cinque i soggetti, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Spoleto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento