rotate-mobile
Cronaca Todi

Todi, maltrattamenti in famiglia: in manette un 23enne

Controlli lungo le strade, tre denunce e undici multe

Un ventrenne è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri su richiesta dalla Procura di Spoleto. Per il giovane era stato già attivato il cosiddetto "codice rosso" dopo l'intervento delle forze dell'ordine per i suoi comportamenti violenti. 

Inoltre, durante servizi finalizzati alla prevenzione della microcriminalità e al contrasto delle condotte pericolose in materia di circolazione stradale, sono stati attuati diversi posti di controllo sulle principali strade del territorio, che hanno consentito di denunciare in stato di libertà una persona sorpresa in stato di ebbrezza e di altri due individui per l’ipotesi di spaccio di sostanza stupefacente.

In totale sono stati controllati 195 veicoli, 230 persone (di cui 26 già note ai carabinieri) e 18 esercizi pubblici. Durante i suddetti servizi sono state elevate undici sanzioni per violazioni del Codice della strada per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza ed eccesso di velocità, oltre alla mancata revisione dei mezzi o alla copertura assicurativa. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Todi, maltrattamenti in famiglia: in manette un 23enne

PerugiaToday è in caricamento