Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Il mercato per ottenere la cittadinanza italiana: soldi in cambio di documenti falsi, in 4 interdetti

I carabinieri hanno dato esecuzione all'ordinanza di applicazione delle misure interdittive disposta dal Gip del Tribunale di Spoleto

Atti falsi per la cittadinanza agli stranieri e corruzione: indagati due dipendenti del Comune di Todi  e due professionisti. I carabinieri hanno dato esecuzione all'ordinanza di applicazione delle misure interdittive disposta dal Gip del Tribunale di Spoleto. I quattro sono accusati di falsità ideologica e materiale in atti pubblici e documenti informatici, istigazione alla corruzione e corruzione per atto contrario ai doveri d'ufficio. 

L'ordinanza prevede l'interdizione dagli uffici per i pubblici ufficiali e il divieto di esercizio dell'attività professionale per gli altri due indagati.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri i quattro indagati, dietro promessa di somme di denaro, avrebbero redatto atti pubblici falsi a favore di cittadini extracomunitari, attestando sia la residenza nel territorio del comune di Todi sia il possesso dei requisiti per ottenere la cittadinanza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mercato per ottenere la cittadinanza italiana: soldi in cambio di documenti falsi, in 4 interdetti

PerugiaToday è in caricamento