rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Terrorismo, bitz dei carabinieri di Perugia: espulso 32enne

L'uomo, hanno appurato le indagini, aveva intrapreso un recente percorso di radicalizzazione, con video inneggianti alla jihad e all'Isis, e aveva vitato alla moglie di chiedere la cittadinanza italiana

Blitz antiterrorismo dei carabinieri, coordinati dalla Procura di Perugia. Come riporta il Messaggero dell'Umbria un 32enne marocchino è stato espulso dall'Italia per motivi di sicurezza nazionale con un provvedimento del Ministro dell'Interno.

L'uomo, hanno appurato le indagini, aveva intrapreso un recente percorso di radicalizzazione, con video inneggianti alla jihad e all'Isis, e aveva vitato alla moglie di chiedere la cittadinanza italiana.

Pubblicava su internet materiale inneggiante alla jihad e "video prodotti da figure di spicco dell'Islam radicale, in prevalenza stranieri, che, teorizzando l'odio verso i miscredenti e il disprezzo verso la cultura occidentale, predicavano il divieto religioso d'integrazione".

Era in Italia dai primi anni del 2000. Ora, dopo le indagini, è stato allontanato dal territorio nazionale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, bitz dei carabinieri di Perugia: espulso 32enne

PerugiaToday è in caricamento