Una brutta notte ancora tra Umbria e Marche per i residenti: due scosse superiori a 4 di magnitudo

Tra le 23:09 e le 23:19 (italiane) del 27 aprile la rete sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l'Ingv, ha localizzato 3 terremoti tra Umbria e Marche, nell’area già interessata dalla sequenza sismica iniziata nel mese di agosto del 2016. Uno di magnitudo 3,5, uno di magnitudo 4 e uno di magnitudo 4.1. L'epicentro dei tre eventi è la zona al confine  di Visso, Monte Cavallo, Ussita e Preci. Le tre scosse sono state avvertite dalla popolazione, ma non hanno causato ulteriori danni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 luglio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento