Terremoto tra Umbria e Marche: scossa importante avvertita dalla popolazione

Un nuovo evento sismico è stato registrato in Alta Umbria dove sono in corso delle verifiche ma non ci sono al momento danni a cose né feriti. La scossa intorno alle 15

Una scossadi terremoto superiore ai 3 di magnitudo è stata registrata poco prima delle 15 del primo ottobre nel distretto sismico del Metauro, a cavallo fra le Marche e l'Umbria. Non ci sono stati danni alle persone nè alle cose ma è stata chiaramente avvertita dalla popolazione.

Secondo l'Ingv l'epicentro del sisma - avvenuto a 8,2 km di profondità -, è compreso fra i comuni pesaresi di Belforte al Metauro, Borgo Pace, Frontino, Sant'Angelo in Vado, e quelli di Pietralunga e Città di Castello, in provincia di Perugia. Sono in corso delle verifiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento