Terremoto, nuova scossa di magnitudo 4.1 avvertita dalla popolazione

La terra è tornata a tremare alle 4.36 di lunedì 2 gennaio; epicentro tra Campello sul Clitunno e Spoleto

Nuova intensa scossa di terremoto in Umbria: alle 4.36 di lunedì 2 gennaio, la terra è tornata a tremare. I sismografi dell'Ingv hanno registrato una scossa di magnitudo 4.1 in località San Giacomo, tra Campello sul Clitunno e Spoleto, ad una profondità di 8.2 chilometri. Il terremoto è stato avvertito fino al ternano, in particolare nel comprensorio di Spoleto e Foligno e nel perugino. 

Terremoto, la vigilia di Natale dopo il sisma: il premier Gentiloni in visita a Norcia

I danni nascosti del terremoto all'Umbria: turismo dimezzato, 3 case su 10 inagibili, primi container e casette

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Nuovo maxi concorso, l'Aci assume personale a tempo indeterminato: due bandi

  • Usl Umbria 1 in lutto, è morto il professor Fabrizio Ciappi

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento