menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, l'Unione Europea ha un cuore: "Ricostruiremo la basilica di San Benedetto a Norcia"

La governatrice Marini: "Rivolgo un grazie sincero da parte di tutta l'Umbria per quello che farà l'Unione europea per la ricostruzione sociale ed economica dei nostri territori colpiti dal terremoto"

"E' giusto che la Commissione Ue si faccia carico della ricostruzione della bellissima cattedrale di Norcia". Parole del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker a Bolzano. "La solidarietà europea - ha detto ancora Juncker - è un atto dovuto di fronte ai danni che ha provocato il terremoto in Italia, distruggendo tanti beni culturali. Si tratta di una questione europea e l'Europa prenda in mano i soldi e dia una mano".

Terremoto, il sismologo padre Martino: i segni premonitori da non sottovalutare

E la presidente regionale Marini apprezza, molto: “A quasi 60 anni dalla firma dei Trattati di Roma le parole del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker sulla ricostruzione della Basilica di Norcia rinnovano quel patto di fiducia e solidarietà tra i cittadini, gli stati e il progetto Europeo". E ancora: "Oggi è un giorno molto importante - ha aggiunto - perché l'Europa ha mostrato il suo volto pragmatico e concreto". La presidente della Regione ha ricordato che già nei giorni scorsi aveva auspicato un "intervento diretto" della Commissione Ue "per la ricostruzione del complesso benedettino di Norcia. "Insieme alle istituzioni italiane - ha aggiunto - avevamo invitato l'Europa a sostenere finanziariamente gli interventi sulla Basilica che è il simbolo del patrono del nostro continente. Così come quelli per la profonda ferita subita dalla popolazione, dai luoghi della cultura e dello spirito. A Norcia e in Valnerina". Marini ha quindi ricordato anche gli "strumenti ordinari che l'Ue può mettere a disposizione del Governo italiano e delle istituzioni per sostenere la ripresa economico-sociale e la ricostruzione". "Come - ha proseguito - il fondo di solidarietà per le calamità naturali e la riprogrammazione di parte dei fondi Ue".

"Questa iniziativa, belle concreta e simbolica, volta a ricostruire la Basilica di Norcia - ha sottolineato la presidente umbra - è particolarmente apprezzata. San Benedetto ha costruito e diffuso con il suo pensiero spirituale in monachesimo occidentale in tutta Europa. Le abbazie benedettine sono stati luoghi di spiritualità e cultura ma anche delle pratiche agricole europee. Rivolgo - ha concluso Marini - un grazie sincero da parte di tutta l'Umbria per quello che farà l'Unione europea per la ricostruzione sociale ed economica dei nostri territori colpiti dal terremoto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento