menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, la storia di chi non si arrende: il negozio di prodotti tipici riapre a Magione

Questa è la storia di è Michele e Ermira, giovanissimi con tre bambini piccoli, ospitati come sfollati sulle rive del Trasimeno

Non si sono arresi al terremoto e alla voglia di scappare e hanno riaperto il loro negozio. Dal centro distrutto di Norcia a Magione, in via Pianciani. Questa è la storia di è Michele e Ermira, giovanissimi con tre bambini piccoli, ospitati come sfollati sulle rive del Trasimeno. Grazie all'aiuto del Comune e dei cittadini di Magione hanno potuto riaprire la loro attività.

Storie di terremotati: "Basta fare lo sfollato, riapro il mio negozio a Magione: la vita va avanti"

“Tutto quello che ci è accaduto – ha spiegato Ermira - è terribile ma noi non ci arrendiamo. Per questo abbiamo deciso di aprire, al momento fino al mese di gennaio, un negozio nel centro storico di Magione. Riprenderemo, anche se temporaneamente, la nostra attività”. Tutta la famiglia è attualmente ospitata nell'albergo Le tre isole di San Feliciano, Magione.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento