menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, la vigilia di Natale dopo il sisma: il premier Gentiloni in visita a Norcia

La vigilia di Natale di Norcia comincia la visita del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni

La vigilia di Natale di Norcia comincia la visita del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Il premier, accompagnato dalla moglie Emanuela Mauro, è stato accolto dalla Presidente Catiuscia Marini, dal vice presidente Fabio Paparelli, dal sindaco Nicola Alemanno, e dai monaci benedettini, tra cui il nuovo priore Padre Benedetto. Il premier si è subito recato all’interno del centro storico di Norcia, camminando lungo corso Sertorio, fino alla Basilica di San Benedetto, ingabbiata dai vigili del fuoco.

La città di San Benedetto, pesantemente colpita dal sisma del 30 ottobre scorso, è la prima delle tre tappe. Alle 11 è prevista una visita a San Ginesio (Macerata) e alle 12.30 sarà ad Amatrice (Rieti). Il premier, appena nominato e nei suoi discorsi alle Camere, aveva ribadito come il terremoto e l’emergenza sisma sarebbe stata al centro dell’operato del suo Governo. Nelle scorse settimane Gentiloni, allora ministro degli Esteri del Governo Renzi, aveva visitato un’altra città colpita dal sisma, Tolentino, in provincia di Macerata.

“Una visita molto importante quella di oggi del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a Norcia”: lo ha detto la presidente della Regione Catiuscia Marini. “E’ segno – ha sottolineato Marini – dell’impegno che il presidente del premier ha già manifestato nel discorso al Parlamento al momento della fiducia, dove ha fatto riferimento tra le priorità assolute proprio quelle di seguire il percorso della ricostruzione e di mantenere le relazioni con le autorità locali e regionali e i territori terremotati”. 

"La riapertura del centro storico di Norcia è un segno di volontà di riprendere, di ricostruire e soprattutto di guardare al futuro. Mi fa piacere se posso incoraggiarla con l'impegno di tutte le Istituzioni": parole del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. "Nel vedere la piazza di Norcia - ha spiegato il premier - si ha una doppia impressione, dettata da una parte dall'impatto delle distruzioni, ma dall'altra di come si sta lavorando con la gabbia attorno alla facciata della Basilica e con la torre messa in sicurezza". E ancora: "L'impegno e il lavoro delle forze dell'ordine, dei vigili del fuoco e di tutti i volontari anche tecnicamente di grandissima qualità. E quindi - ha aggiunto - l'incoraggiamento al sindaco, alla Regione, alle autorità locali e poi un augurio di Buon Natale, che è la cosa principale da fare in questi giorni".
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento