menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, cinquemila sfollati in Umbria: il punto sull'assistenza ai terremotati

Dopo il terremoto del 30 ottobre ad oggi risultano assistite in Umbria 5008 persone: il dato aggiornato è fornito dal Servizio regionale di Protezione Civile di Foligno. Le persone che hanno trovato assistenza in alberghi ubicati fuori dall’area dell'epicento sono 1002, 3399 sono alloggiati in strutture comunali, altre 607 in strutture comunali ricettive locali.

Dai dati comunicati dal Centro operativo avanzato regionale Regione Umbria, al campo Allegrini a Norcia hanno dormito 97 persone (140 i posti disponibili) e ieri sera sono state 450 le persone a cena, con 240 pasti erogati da volontari. Sempre a Norcia, al campo Pattinaggio hanno dormito 60 persone e nella seconda cucina di Norcia capoluogo hanno cenato in 261. Domani verranno allestite altre due nuove cucine a Savelli e San Pellegrino. Le persone che dormono nelle frazioni sono 650. Per gli allevatori sono state messe a disposizione 14 tende e altre 21 per il resto della popolazione suddivise in 11 tende (dimensione 12 x 8) di cui 4 nel capoluogo, e 10 (dimensione 6 x 5) nelle frazioni. A Cascia entro la serata di oggi sarà soddisfatto il fabbisogno: a Cascia capoluogo è stato infatti ultimato il montaggio di 6 tende per ospitare circa 100 persone, altre 2 tende sociali sono state montate nella frazione di Avendita e altre 2 nella frazione di Maltignano per un’ospitalità complessiva di 200 persone. Le tende sono tutte riscaldate. Inoltre sono state installate 6 piccole tende di fronte alle abitazioni di allevatori che ne hanno fatto richiesta, mentre altre 4 saranno finite di montare in serata.

A Preci sono assistite 212 persone di cui 140 in strutture comunali, 70 in strutture ricettive locali, 2 in albergo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento