Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Terremoto, nuova forte scossa in Valnerina: gente in strada

Un incubo senza fine. La terra continua a tremare in Umbria. Nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.7 registrata dai sismografi dell'Ingv alle 13:50 di marcoledì 24 agosto a una profondità di 8 chilometri a Castelluccio di Norcia. La scossa è stata avvertita fino a Perugia.

Un nuovo boato ha scosso la Valnerina ed è stato avvertito chiaramente anche a Foligno, Nocera Umbria, Gualdo Tadino e Gubbio. Paura soprattutto a Norcia e Cascia dove la gente è tornata a scendere in strade e altri invece dalle piazze si sono recati nei "punti raccolta" che si stanno allestendo per i cittadini.

La scossa potrebbe aver ulteriormente danneggiato le abitazioni e i monumenti umbri che avevano già subito questa notte le prime crepe, parziali distaccamenti di intonaco e cedimenti.

I Vigili del Fuoco e i tecnici del Comune stanno effettuando delle verifiche sull'ospedale di Norcia. Lo stabile avrebbe subito delle lesioni e potrebbe non essere completamente agibile. Ma non ci sono ancora le certezze. Mentre, secondo quanto appreso da Perugiatoday.it, sono 15 le persone ricoverate.

La Provincia di Perugia è impegnata con i propri uomini e mezzi in queste ore nel sopralluogo degli edifici scolastici di propria competenza. In particolare, le scuole secondarie superiori visitate dai tecnici dell’area Edilizia sono state quelle nei comuni di Spoleto e Foligno. Risultano dei possibili danni a Cascia e Norcia ma – fanno sapere i tecnici – non è stato possibile raggiungere quei territori nella giornata odierna a causa delle interruzionidelle vie di comunicazione e dello sciame sismico ancora molto attivo.

Terremoto, viadotto e strade deformate dalle scosse: la mappa delle arterie chiuse

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, nuova forte scossa in Valnerina: gente in strada

PerugiaToday è in caricamento