Terremoto in Alta Umbria, boato e scossa nella notte: trema anche Perugia Nord

Nella notte di oggi, 13 giugno, registrata scossa di terremoto al confine tra Umbria e Marche. In corso i sopralluoghi di vigili del fuoco e protezione civile

I sismografi dell'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato alle 3.04 di oggi, 13 giugno, una scossa di magnitudo di 3.2 Nel distretto dell'Alta Umbria, al confine tra le province di Pesaro-Urbino e Perugia.

Altre piccole scosse si sono comunque registrate in quella zona proprio nella giornata di ieri, 12 giugno. L’epicentro è stato localizzato a Pietralunga e il movimento sismico è stato chiaramente avvertito a Città di Castello, Montone e Umbertide e nell'area nord di Perugia. Molte le chiamate alla Protezione Civile e ai Vigili del Fuoco che hanno effettuato i primi controlli questa mattina in alcuni edifici pubblici e abitazioni. Ma da un primo bilancio non ci sono danni né sono stati registrati feriti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento