menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

TERREMOTO “E’ crollata una casa di riposo, aiutiamo gli anziani”: l'appello dei soccorritori

E' uno dei tanti paesini duramente colpiti dal terremoto ed è al confine con l'Umbria. Servono coperte, sedie a rotelle, piumoni. l'appello sui social

“Ci è arrivata questa richiesta da Castelsantangelo sul Nera, un piccolo paese al confine con l’Umbria gravemente danneggiato dal sisma del 24 agosto, il danno maggiore è stato fatto alla casa di riposo per anziani, che è crollata a seguito del sisma”.

E’ questo l’appello lanciato dal gruppo social “Aiuti Terremoto”, che dal giorno del sisma che ha colpito il Centro-Italia, continua a lanciare messaggi e a trovare soluzioni concrete per aiutare le popolazioni colpite. 

Servono, in particolare: due sollevatori elettrici, cinque pulsiossimetri, due carrelli in acciaio, due o tre ripiani per biancheria, piumoni invernali, tre carrozzine pieghevoli standard, due sedia doccia, lettino medico da ambulatorio, due cyclette per riabilitazione adatte agli anziani, elettrocardiografo, fonendoscopi e tre sfigmomanometri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento