Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Beccato con la droga, spacca uno specchio e accoltella i poliziotti: arrestato

I poliziotti di Terni lo beccano con strisce di cocaina e hashish sul tavolo di uno stabile abbandonato fuori dalla città e lui dà di matto, cercando di ferirli con dei vetri e minacciandoli di morte

Il delirio. I poliziotti di Terni lo beccano con strisce di cocaina e hashish sul tavolo di uno stabile abbandonato fuori dalla città e lui dà di matto, cercando di ferirli con dei vetri e minacciandoli di morte.
Tunisino di 28 anni arrestato dalla polizia. Il giovane, alla vista degli agenti, ha lanciato dei cellulari a terra, spaccandoli. Mentre i poliziotti entravano in casa, trovando sul tavolo la droga, ha rotto con il gomito uno specchio e afferrandone un pezzo ha iniziato a sferrare fendenti contro i poliziotti, cercando di colpirli al ventre. Due di loro hanno riportato delle ferite alle braccia.

Il 28enne è stato bloccato, ma ha continuato ad inveire e a minacciare di morte sia gli agenti che il pubblico ministero, Raffaele Iannella, che ne ha disposto l'arresto per resistenza, violenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale.    Nei confronti del nordafricano, la questura ternana aveva più volte emesso ordini di espulsione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato con la droga, spacca uno specchio e accoltella i poliziotti: arrestato

PerugiaToday è in caricamento