Biogas, Rometti va all'attacco: "Mercato dei rifiuti? E' impossibile"

L'assessore all'ambiente boccia alcune affermazione dei comitati: "Molte cose dette sono irreali e vi spiego perchè". E sul termovalorizzatore congela il progetto

Il termovalorizzatore a Perugia o in provincia di Perugia può attendere e forse non è neanche più così scontato. L'assessore regionale all'ambiente Silvano Rometti su questo aspetto è stato chiaro nella conferenza di fine anno della Regione dell'Umbria. "In questo momento ci stiamo soprattutto concentrando sulla raccolta differenziata che alla fine dell'anno ci porterà ad una soglia importantissima il 50 per cento, con molti comuni anche al di sopra. C'è un calo anche deciso della quantità di rifiuti che consente anche così di poter aver più margine di manovra sulla fase di chiusura che stiamo portando avanti sulla chiusura del ciclo in discarica".

Ma Rometti si spinge ancora più in là: "Ci sono tecnologie e sistemi che stiamo valutando per tutto ciò che non si può differenziare. C'è tempo e noi rispettiamo a pieno quanto previsto dal Piano dei Rifiuti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore tira anche un colpo ai tanti comitati contro il biogas: "Si dicono anche cose inesatte come quelle che un nuovo impianto poi porterà più rifiuti chissà da dove come se ci fosse un mercato privato.La gestione è pubblica e quindi tutti i rifiuti non solo non possono uscire dagli impianti ma neanche possono essere trasferiti da altre regioni".La quantità di raccolta differenziata, al 30 settembre 2012, è pari al 44,5%, con un incremento del 6,44% rispetto al 2011 e di un incremento atteso di oltre il 12% rispetto al 2010, secondo il trend di consistente miglioramento registrato negli ultimi due anni, dopo un periodo praticamente di stasi che non consente ancora di raggiungere l’obiettivo comunitario e nazionale del 65%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento