Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Spoleto

Tenta di scassinare un parchimetro, ma fa troppo rumore e viene beccato dai Carabinieri

L'uomo è stato arrestato dai militari con un martello e un cacciavite in mano. Il giudice gli impone l'obbligo di firma di rimanere in casa la sera

I carabinieri del Radiomobile di Spoleto hanno arrestato per tentato furto aggravato e danneggiamento un 30enne spoletino, conosciuto dalle forze dell'ordine, mentre era intento a scassinare un parchimetro per impossessarsi del denaro contenuto all'interno.

I militari sono intervenuti nel centro storico cittadino nel corso della notte dopo che alcuni residenti avevano segnalato dei rumori insistenti provenienti dalla strada.

Una pattuglia del Radiomobile, giunta sul posto, ha visto un uomo intento a forzare un parchimetro posizionato a bordo strada utilizzando un martello e un cacciavite. Anche l'uomo ha visto i Carabinieri e ha provato a fuggire, a piedi, ma è stato bloccato poco dopo dai militari.

Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto e applicato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria con contestuale divieto di allontanarsi dalla propria abitazione in orario notturno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di scassinare un parchimetro, ma fa troppo rumore e viene beccato dai Carabinieri

PerugiaToday è in caricamento