menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Venite, sento rumori provenire dal garage": giovanissimo arrestato per tentato furto

E' accaduto ad Assisi la notte scorsa. Gli agenti del Commissariato lo hanno tratto in arresto per tentato furto aggravato. Per lui è scattata anche una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale

Tentato furto e una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. E' questa l'accusa nei confronti di un 19enne straniero, arrestato la notte scorsa dagli agenti del Commissariato di Assisi dopo essersi introdotto all'interno di una proprietà privata per rubare una bicicletta dal garage. Ad accorgersi sarebbe stato lo stesso proprietario che - allertato da rumori sospetti - ha dato subito l'allarme ai poliziotti che si trovavano non molto lontani dal luogo del tentativo di furto.

E infatti, una volta arrivati sul posto, gli agenti lo hanno trovato nascosto poco distante in una rimessa per attrezzi. Il giovane è stato quindi portato in Commissariato, dove avrebbe iniziato anche a dare in escandescenza contro i poliziotti. Per lui è scattato l'arresto il flagranza per tentato furto aggravato ed è comparso questa mattina dal gip del tribunale di Perugia. Il giudice, dopo aver convalidato l'arresto all'indagato, lo ha rimesso in libertà. Per lui è scattata anche una denuncia a piede libero per resistenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento